IL GOBBO DI NOTRE DAME – Il nostro musical – 7/8 giugno 2017

Le due serate hanno concesso a tutte le nostre famiglie di godersi lo spettacolo seduti comodi ad ammirare i propri figli. E il termine “ammirare” è proprio quello esatto. Quanti genitori sono rimasti contenti per i sorrisi che i loro figli hanno regalato loro e quanti genitori sono rimasti stupiti per i talenti che essi hanno rivelato sul palco. Ragazzi e bambini che si trasformano in ballerini, scenografi, attori, attrezzisti, tecnici musiche e tecnici luci.

Non dimentichiamo infatti che, sì, lo spettacolo di fine anno è un bellissimo progetto che fa divertire i ragazzi e i bambini e insegna loro a lavorare in squadra e a rispettarsi l’un l’altro, ma soprattutto che è un’occasione che permette ai preadolescenti e ai bimbi coinvolti di scoprire doti non puramente scolastiche, che forse nemmeno loro sanno di avere o, anche, che temono di mostrare. Un’atmosfera unica tra ragazzi e professori, tra maestre e bambini, tra compagni, tra bimbi e adulti che permette a tutti di crescere, circondati da rispetto, educazione, sorrisi e stimoli.

Per chi volessi godersi qualche ricordo o per chi volesse invece curiosare ciò che facciamo, postiamo i due backstage proposti in chiusura lo scorso mercoledì e lo scorso giovedì sera.

 

UN ESTRATTO DI NEURONI

Nel mese di maggio la classe IIB si  trovata a dover comprendere  e studiare il sistema nervoso. Seppur sia il preferito della professoressa di scienze, non è risultato per loro così semplice e intuitivo, perciò hanno provato a realizzarne concretamente una parte: quale metodo migliore per imparare che cosa sia un neurone, se non avendolo davanti in “carne ed ossa”? Eccoci! Ottimo lavoro!

18869916_10209263997182439_1001965948_o

Continua a leggere

L’ENCICLOPEDIA GIGANTE DELLA IB

In questi tempi in cui tutto è in formato elettronico e la tradizionale “carta” sembra dover lottare per ricevere attenzione, la IB ha deciso di entrare in difesa di libri e di cultura creando una vera e propria enciclopedia. Immagini, didascalie, descrizioni, colori, schemi… tutto per far comprendere al mondo-classe le nozioni più importanti degli invertebrati. E per fare davvero colpo, tutto è stato fatto in formato gigante. Bravissimi, ragazzi. Il risultato è davvero bellissimo! E allora… sfogliamola questa super ENCICLOPEDIA DELLA IB!

18838484_10209263998982484_1239335972_o

Continua a leggere

FERMI TUTTI, IL 7 E L’8 GIUGNO ARRIVA IL NUOVO MUSICAL!

Quest’anno si raddoppia: doppia data per lo spettacolo!  Oh yes!  …Perchè? Avete mai visto la ressa che c’è ogni anno per il Musical della scuola Chizzolini? Sempre sold out! Tante persone – per gli spazi a disposizione spesso troppe – vogliono godere di uno spettacolo di livello altissimo, e hanno ragione da vendere: trame avvincenti di classici sempreverdi, luci, musiche, balletti, costumi. L’adrenalina anche quest’anno è già alle stelle. Il teatro che ospiterà Il gobbo di Notre Dame sarà l’Astra di Lumezzane: mercoledì 7 giugno, quindi, sarà la volta delle famiglie dei bambini e delle bambine della Primaria (per favore, non più di 4 persone a testa), giovedì 8 giugno potranno invece assistere allo spettacolo le famiglie dei ragazzi e delle ragazze della scuola Secondaria.

Sembrerebbe impossibile, in realtà il Musical della scuola ogni anno stupisce e supera in bellezza quello dell’anno precedente. Chi ha vissuto l’emozione e il crescendo degli ultimi spettacoli sa di cosa parliamo. Il merito? Del cuore e della grande passione delle insegnanti (che ormai hanno un futuro da scenografe e da coreografe), che lavorano alla gestazione dello spettacolo dalla prime settimane di.. settembre. Ebbene sì: quelle lacrime, quelle risate, quella sensazione di farfalle nello stomaco che sentirete durante la doppia data dello show (perché vi assicuriamo che le sentirete) non si improvvisano. 

Non parliamo dei ragazzi, ovviamente, il vero motore di tutto, molti dei quali sul palco letteralmente si trasformano: diventano irriconoscibili quanto a bravura, scioltezza, tecnica, simpatia, tanto che spesso il pensiero che balena a mo’ di nuvoletta dei fumetti sulla testa delle insegnanti è… “perchè in classe no??!”. Ma questa è un’altra storia. ;-) 

Qui alcune fotografie de Il Re Leone, lo spettacolo dello scorso anno. Rifatevi gli occhi.   

VI ASPETTIAMO!! 

img-20170527-wa0022

img-20170527-wa0027

img-20170527-wa0023

Scorri le altre foto..

Continua a leggere

NON SOLO STORIA

18721624_10209228570496794_19474894_o

Ecco gli splendidi risultati di un progetto al quale i ragazzi di IB hanno lavorato durante il loro percorso di scoperta dell’età medievale. Per comprendere a fondo il fenomeno dell’ incastellamento i ragazzi si sono improvvisati ideatori e costruttori del LORO CASTELLO coinvolgendo assistenti speciali… mamme, papà, nonni…

 COMPLIMENTI RAGAZZI!!!

Continua a leggere

TUTTI IN MINIERA!

Nel giorno 11 maggio 2017 le classi IIA e IIB hanno visitato la la miniera Miniera S. Aloisio Tassara di Collio, l’imponente struttura industriale con i suoi giacimenti di minerale di ferro, che ha costituito fino al 1985 la più ricca ed estesa concessione mineraria di siderite della Valle Trompia nonché, dal punto di vista estrattivo, di tutto il Nord Italia.

18675312_10209197942211106_1885573070_o  Continua a leggere

LA TERZA A-A SALISBURGO!

Nei giorni 1, 2, 3 marzo la gita della classe 3A! Partenza da Sarezzo in direzione Innsbruck-Salisburgo. Durante i tre magnifici giorni i ragazzi hanno potuto ammirare e conoscere il centro storico di Salisburgo, dominato dall’imponente castello, con particolare attenzione per la storia di questa città , divenuta ricco centro economico, grazie alla presenza delle miniere di sale, e vivo centro culturale grazie alla straordinaria produzione artistica e musicale. I nostri alunni hanno visitato la casa di W. Mozart, il Duomo, i borghi dell’artigianato e poi si sono calati nelle miniere di Sale con tanto di tuta e coraggio da minatore! Il terzo giorno la dolorosa, ma necessaria, visita al campo di concentramento di Mauthausen per non dimenticare mai.

Infine: rientro a casa con un nuovo bagaglio di bellissimi ricordi per tutti!

16938632_269897676782850_5621933994811269412_n

 

Continua a leggere

LE PRIME SOTTO LE PALE DI SAN MARTINO

Il 2 e 3 marzo le nostre IA e IB si sono ritrovate immerse in un’atmosfera che, con la cornice delle Dolomiti, è risultata per loro un’opera d’arte. Tra un passo e l’altro (saltellando dalla neve all’erba verde) i ragazzi hanno potuto conoscere non solo le diverse tipologie di piante, maschi e femmine, ma anche anche osservare le diverse impronte di animali ungolati come il tasso e altri animali affascinanti come il cervo. E, strano ma vero, hanno anche imparato a captare la presenza di certi quadrupedi dai loro escrementi!

Inoltre, grazie ad un utilissimo laboratorio ricco di strumentazione e di microscopi, i nostri alunni hanno analizzato dal vivo diversi macroinvertebrati, denominati bioindicatori, dato che sono presenti solo in acque purissime e non inquinate. Infatti, dopo aver camminato sul letto del fiume alla ricerca di questi animaletti, li anno analizzati al microscopio e tra numero di zampe, numero di code e molto altro sono riusciti a classificarli, come dei veri biologi.

Per concludere, grazie alla professoressa di arte, è stato possibile anche mischiare la bellezza incontaminata della natura con le doti artistiche dei nostri giovani escursionisti. Intitolato “Noi e la natura”, il laboratorio proposto  è stato quello di raccogliere  foglie, sassi, rami (e altri elementi della natura) per costruire una installazione personale, non trascurando la consapevolezza di poter lasciare il lavoro nella natura, lì dove è stato creato e dove è destinato a modificarsi fino a scomparire nel tempo, facendosi riassorbire nella natura.

 

17193674_10208608277789864_299496738_o

 

Continua a leggere

AIUTIAMO IL CENTRO ITALIA

Il 22 febbraio la carissima Silvia, infermiera di Sarezzo volontaria presso l’associazione CIVES (Coordinamento Infermieri Volontari Emergenza Sanitaria), ha sostenuto un incontro con i grandi e i piccoli della nostra scuola per informarci di due questioni importantissime. La prima: renderci partecipi del disagio e della difficoltà che sta vivendo il centro Italia in questo periodo di continue scosse. La seconda: stimolare in noi il desiderio di dedicare parte delle nostre energie a coloro che hanno bisogno, dedicando tempo al volontariato, di qualsiasi tipologia.
La nostra Silvia infatti ha sostenuto attivamante per una settimana le famiglie immerse in questa atmosfera di disgrazia non solo portando la sua esperienza lavorativa come aiuto concreto, ma anche offrendo ai cittadini colpiti dal sisma ciò che la nostra scuola aveva raccolto precedentemente: saponi, dentifrici e altro materiale per l’igiene personale.

Continua a leggere