IL NATALE DELLA CHIZZOLINI

Nel paese di Ornavasso c’è una grotta di Babbo Natale con 200 metri di galleria che contiene la magia degli elfi con le suggestioni di Natale.

Passeggiando si può incontrare Babbo Natale in persona con le sue renne! Caratteristici sono i trenini a vapore chiamati “renna express”. Il parco in cui si trova la grotta comprende un’area di 20.000 mq. Il motivo della nostra visita sono le attrazioni, tra le quali i boschi affacciati sul lago Maggiore e sul lago di Mergozzo, c’è anche il parco della grotta di Babbo Natale che è ricavata dall’antica grotta sotterranea, con una galleria di accesso in pietra lunga 200metri, e un grande salone con pavimenti e pareti di marmo rosa. L’indirizzo esatto della casa di Babbo Natale è un segreto, nessuno lo conosce. Anche se sappiamo che vive sulla montagna Korvantunturi, nessuno è mai stato capace di trovare la sua casa tra la neve. Le sue giornate sono molto frenetiche: si sposta nel Circolo Polare Artico dove c’è il suo ufficio. Nel villaggio di Babbo Natale, egli è impegnato a leggere le letterine dei bambini che riceve la notte del 24 dicembre. Secondo la leggenda Babbo Natale ha la capacità di sapere se i bambini si stanno comportando bene o male.

Il villaggio di Babbo Natale è davvero magico. Lo abitano i Twergy, gnometti simpatici e dispettosi della tradizione walser che cucinano, lavorano e preparavano i regali.

Nel loro villaggio c’è la cassetta postale dove i bambini, felici, imbucano le letterine.

Nel villaggio dei Twergy è possibile trovare diversi laboratori. Ci sono tanti piatti della tradizione gastronomica, ad esempio vin brulè, castagne, pane, formaggi, salumi e vini.

Vittoria Montini, Pietro Bugatti, Valentina Bonomi, Giada Luzzeri, Federico Bonomi, Elisa Frau, Giorgia Carasi, Riccardo Cadei, Veronica Pletti, Evans Amanor