Una squadra molto speciale!

Nella giornata di venerdì 6 ottobre la Croce Bianca di Lumezzane si è recata presso la nostra scuola per il Progetto “Primo Soccorso” rivolto alle classi terze. Questi eroi del volontariato ci hanno spiegato impeccabilmente e con tanta disponibilità l’importanza dell’aiuto al prossimo. Dopo una breve introduzione, i volontari ci hanno fatto guardare un breve video, nel quale un bimbo e la sua amica hanno salvato il nonno da un arresto cardiaco. Ci hanno quindi insegnato a fare il massaggio cardiaco e successivamente abbiamo provato a praticarlo su alcuni manichini raggiungendo dei buonissimi risultati. In seguito abbiamo fatto tre diverse attività: una che ci ha permesso di imparare a fare diverse fasciature nel caso in cui una persona si facesse male o si slogasse una caviglia; un’altra per mezzo della quale abbiamo imparato ad intervenire nel caso in cui una persona ingerisse un corpo estraneo ed infine abbiamo imparato come rianimare una persona svenuta, in preda ad un attacco epilettico o coinvolta in un incidente. Poi abbiamo guardato un filmato raccapricciante sulla simulazione di un incidente stradale. Infine ci hanno consegnato un volantino riguardante la pubblicità di un’ App dal nome “WHERE ARE YOU” che serve per essere localizzati più velocemente quando si chiama la Croce Bianca.

Paola Ghidini 3^A

img-20171013-wa0002

img-20171013-wa0001

img-20171013-wa0003  img-20171013-wa0004

img-20171013-wa0005

img-20171013-wa0006

Io protagonista” è un’iniziativa promossa dal Pronto Soccorso di Lumezzane, che consiste in un corso per imparare a praticare il massaggio cardiaco e ad intervenire nel caso in cui una persona svenga, rimanga coinvolta in un incidente o ingerisca un corpo estraneo nelle vie respiratorie…insomma, le basi per poter salvare una vita. La mattinata delle classi terze è iniziata con una presentazione dei servizi offerti dal Pronto Soccorso, a cui è seguita una spiegazione riguardante la pratica del massaggio cardiaco attraverso un video molto esplicativo. Successivamente siamo stati suddivisi in gruppi e abbiamo provato a praticare il massaggio cardiaco su dei manichini. Chi meglio, chi peggio siamo tutti riusciti a “rianimare” i manichini; dopo ci siamo rifocillati con la ricreazione. Per il passo successivo i gruppi si sono divisi  in aula magna e nelle aule delle due terze per praticare diverse attività. In aula magna abbiamo imparato a fare delle fasciature (che potrebbero servire in luoghi in cui non si ha con sé il kit di primo soccorso) e a costruire una barella usando solamente due assi o bastoni e almeno due felpe o giacche. Nell’aula di 3ª A abbiamo imparato a far la manovra di Heimlich, che permette di aiutare ad espellere un oggetto estraneo dal corpo di chi lo avesse ingerito. In 3ª B abbiamo imparato come assistere una persona rimasta coinvolta in un incidente: mai trascinare il corpo in un altro luogo prima che arrivino i soccorsi, tranne nel caso in cui il mezzo dentro il quale è intrappolata stia per esplodere, e come assistere una persona svenuta senza causarle ulteriori danni. Infine, siamo tornati in aula magna per completare il corso con un video che ha colpito tutti gli studenti: riguardava alcune ragazze inglesi che, guardando il cellulare mentre erano alla guida,  avevano causato un incidente mortale. Il video non era reale, ma era molto verosimile, parlava chiaro: mai usare il cellulare quando si guida!!! Grazie anche ad altri dati illustrati dai soccorritori del Pronto Soccorso abbiamo potuto capire quanto sia pericoloso usare il telefono quando si è alla guida, e come ciò sia la causa della maggior parte degli incidenti in auto. I soccorritori ci hanno, poi, spiegato che è possibile scaricare un’ App del Pronto Soccorso, ci hanno illustrato come funziona e ci hanno indicato quale numero chiamare. Ringraziamo la Croce Bianca di Lumezzane e i nostri professori per averci offerto l’occasione di imparare in che modo salvare una o più vite.

Silvia Bassoli e Federica Camozzi 3^B

img-20171013-wa0007

img-20171013-wa0008

img-20171013-wa0009


img-20171013-wa0011