Progetti

I progetti per l’anno accademico 2020/2021 rivolti agli studenti della Primaria

Disciplina di riferimento: lettere

Lingua inglese

Modalità
Grazie a un’insegnante madrelingua, il progetto promuove la conoscenza della lingua inglese. Durante l’ora settimanale, attraverso giochi e dialoghi, i bambini consolidano le nozioni imparate con la maestra.

Lo scopo è abituare gli studenti ad ascoltare e capire la lingua inglese, provando a comunicare tra loro e con le insegnanti.

Obiettivi

  • Usare le strutture grammaticali acquisite per comunicare

  • Sviluppare una capacità di ascolto

  • Imparare nuovi vocaboli

Periodo

Ottobre - Maggio

Docenti

Un’esperta madrelingua inglese e l’insegnante

Studenti

Tutte le classi

Disciplina di riferimento: lettere

Appassioniamoci alla lettura

Modalità
Le insegnanti stimolano gli alunni nel piacere della lettura e promuovono il comportamento del “buon lettore”: dal prestito bibliotecario alla gestione del momento di lettura.

Spazio sia alla lettura dell’insegnante (per abituare i bambini all’ascolto) sia alla lettura del singolo per il gruppo-classe (lettura ad alta voce), in cui ogni alunno sperimenta il piacere e le tecniche di lettura.

Per essere sempre aggiornati con volumi di letteratura dell’infanzia, ogni anno le insegnanti partecipano al progetto Io leggo perché con cui vengono donati libri per la biblioteca scolastica.

Obiettivi

  • Vivere il libro come prezioso strumento di gioco, ricerca, divertimento, approfondimento, conoscenza

  • Ascoltare la lettura di storie, comprendere ciò che si ascolta, arricchire il lessico

  • Esplorare le potenzialità di una storia attraverso la lettura espressiva e la drammatizzazione

  • Arricchire la biblioteca scolastica con il progetto Io leggo perché

Periodo

Annuale

Docenti

Insegnanti di italiano

Studenti

Tutte le classi

Disciplina di riferimento: lettere

Caro amico ti scrivo

Modalità
Il progetto di corrispondenza epistolare consiste in uno scambio di lettere, in italiano e inglese, tra i bambini della nostra scuola e quelli di altri istituti. I bambini saranno coinvolti in uno scambio costante di lettere, in cui potranno raccontarsi, confrontarsi e scoprire informazioni riguardo al proprio amico di penna.

Lo scambio di lettere punta a motivare la comunicazione, educare ai valori di reciprocità / conoscenza degli altri e alla costruzione della propria identità nei vari aspetti conoscitivi, affettivi e relazionali.

Obiettivi

  • Stimolare la scrittura spontanea dei bambini

  • Ritrovare la passione per le lettere, diventate ormai un mezzo obsoleto di comunicazione

  • Riscoprire la bellezza della comunicazione epistolare

  • Creare amicizie nuove

  • Sapersi raccontare

  • Esercitare la scrittura attraverso un’attività piacevole per i bambini

  • Far vivere la scrittura come piacere e non come obbligo

Periodo

Annuale

Docenti

Insegnanti di italiano

Studenti

Classi terze, quarte e quinte

Disciplina di riferimento: SCIENZE MOTORIE

Scuola attiva kids

Modalità
Il progetto ha l’obiettivo di valorizzare l’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria per le sue valenze formative, per la promozione di corretti e sani stili di vita e per favorire l’inclusione sociale.

Esso prevede la collaborazione con le Federazioni Sportive Nazionali (FSN), con il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) per favorire l’inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali.

Obiettivi

  • valorizzare l’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria
  • realizzare una campagna su benessere e movimento
  • realizzare dei giochi di fine anno scolastico che si terranno entro il termine delle lezioni

Periodo

2 ore settimanali
da novembre a giugno

Docenti

Tutti gli insegnanti della Secondaria

Studenti

Tutte le classi

Disciplina di riferimento: scienze

Trinity graded examinations in spoken english (GESE)

Modalità
La preparazione all’esame Trinity è volta a promuovere ed incoraggiare lo sviluppo delle abilità espressive e comunicative degli allievi e a potenziare negli alunni la competenza comunicativa in modo che essi riescano ad affrontare uno scambio dialogico in modo del tutto naturale e fluido.

Nello specifico, l’esame Trinity GESE Grade 1 è costruito attorno al candidato che partecipa attivamente ad un colloquio orale con l’esaminatore, della durata di 5 minuti.

Obiettivi

  • sensibilizzare gli alunni allo studio della L2 

  • l’innalzamento del livello di competenze

  • il consolidamento delle conoscenze lessicali e strutturali apprese nel corso degli anni 

Periodo

Tutto l'anno

Docenti

Insegnanti, genitori e nonni degli alunni

Studenti

Classi quinte

Disciplina di riferimento: musica

La musica ci unisce

Modalità
S’imparano una o più canzoni da far sentire – attraverso voce e strumenti – durante la S. Messa di Natale.

Alcuni studenti di classe quinta si uniscono al coro della scuola secondaria di primo grado, diretto dal professore di Musica.

Obiettivi

  • Migliorare le capacità di attenzione e concentrazione

  • Saper ascoltare sé stessi e gli altri, adeguando la propria intonazione

  • Migliorare l’autostima

Periodo

Novembre - Dicembre

Docenti

Insegnanti di musica

Studenti

Tutte le classi

RICORRENZE

Giornata della Memoria

Descrizione
La Giornata della Memoria viene celebrata ogni anno il 27 gennaio e serve a non dimenticare le atrocità dell’Olocausto, affinché certi fatti non si ripetano più.

L’argomento verrà affrontato in maniera adeguata all’età dei bambini per sviluppare una cittadinanza attiva.

Attraverso la visione di film, lettura di brani e conversazione guidata dalle insegnanti, i bambini saranno stimolati alla riflessione. Seguiranno attività di laboratorio.

Obiettivi

  • Conoscere gli eventi del passato

  • Favorire la riflessione

  • Consolidare lo spirito di solidarietà

  • Comprendere la gravità di alcune scelte fatte dall’uomo

  • Far riflettere sulla discriminazione

  • Collegare le discriminazioni di oggi con quelle del passato

  • Stimolare la discussione, permettere al bambino di farsi una propria opinione e di sapersi confrontare con gli altri

Periodo

Ultima settimana di gennaio

Docenti

Insegnanti di italiano

Studenti

Classi quarte e quinte

ricorrenze

Giornata dell’acqua

Descrizione
Nella Giornata mondiale dell’acqua, istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, le attività della scuola si concentrano attorno al tema dell’acqua per sensibilizzare i bambini a un uso corretto di questa limitata e preziosa risorsa.

Obiettivi

  • Favorire la riflessione

  • Consolidare lo spirito di solidarietà

  • Far riflettere sulla disparità di risorse

  • Stimolare la discussione, permettere al bambino di farsi una propria opinione e di sapersi confrontare con gli altri

Periodo

22 marzo (tutta la giornata scolastica)

Docenti

Tutte le insegnanti

Studenti

Tutte le classi

ricorrenze

Giornata della Terra

Descrizione
La Giornata della Terra è una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite e viene celebrata in tutto il mondo.

In questa giornata si ricorda l’importanza della salvaguardia del nostro pianeta e dell’ambiente; le attività promuovono sviluppo ecosostenibile e riciclo intelligente.

Obiettivi

  • Favorire la riflessione

  • Consolidare lo spirito di solidarietà

  • Comprendere la gravità di alcune scelte fatte dall’uomo

  • Far riflettere sulla discriminazione

  • Collegare le discriminazioni di oggi con quelle del passato

  • Stimolare la discussione, permettere al bambino di farsi una propria opinione e di sapersi confrontare con gli altri

Periodo

22 aprile (tutta la giornata scolastica)

Docenti

Tutte le insegnanti

Studenti

Tutte le classi

ricorrenze

I nonni, che grande dono!

Modalità
Ogni 2 ottobre si celebra la festa dei nonni, e i bambini sono lieti di ospitare i loro nonni a scuola: preparano canti, poesie e filastrocche da recitare; a seguire viene servita la merenda (dolci e tè caldo).

A turno, ogni classe della scuola si dirige nella casa di riposo di Sarezzo. I bambini e i nonni partecipano a diverse attività pensate dalle insegnanti e dalle collaboratrici della casa di riposo.

I nonni dei bambini vengono accolti a scuola il 2 ottobre (data e orario della festa sono comunicati la settimana precedente). L’esperienza in casa di riposo dura una settimana per classe.

Obiettivi

  • Fortificare e celebrare il ruolo che i nonni hanno nella vita di ogni bambino

  • Rendere partecipi i nonni alla vita scolastica dei propri nipoti

  • Promuovere nei bambini la conoscenza delle loro radici e di valori/esperienze del passato

  • Creare un’alleanza pedagogica con i vari enti del territorio

  • Permettere al bambino di farsi una propria opinione e sapersi confrontare con gli altri

Periodo

Settimana del 2 ottobre

Docenti

Insegnanti, nonni, collaboratrici della Rsa

Studenti

Tutte le classi